La mia casa è annuvolata

La mia casa è annuvolata

con lei tutta la terra è annuvolata.

Dall’alto del valico abbattuto, devastato e ubriaco,

il vento imperversa.

Tutto il mondo ne è devastato,

e così pure i miei sensi.

Tu, o flautista, che la melodia del flauto ha fuorviato, dove sei?

La mia casa è annuvolata, ma

la nuvola è sul punto di piovere.

Immaginando i miei giorni luminosi, sfuggiti al mio possesso,

io sono davanti al sole,

porto il mio sguardo alla soglia del mare.

E tutto il mondo è devastato e abbattuto dal vento,

e per la via, il flautista che perenne suona il flauto, in questo mondo zeppo di nubi,

sta davanti alla sua strada.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Amici che passano

Inserisci la tua mail per seguire questo blog

Segui assieme ad altri 233 follower

Statistiche

  • 78,591 visitatori

Musica

Avviso

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: