Rekindled

there’s a rice-pounding song tonight playing

somewhere not too distant the hunter’s moon
bathe in all her glory    unconcealing
the primeval dance of the gathering
where the reapers offer what they have sown
to the goddess of the earth and planting

i hear their silent chanting and singing
the last of the Tumatagaumen
with his uncouth orison commencing
the rhythmic gyrations – the quickening
i see them all    glistening flesh and worn
ere the embers consumed its own breathing

they touched me not softly with rememb’ring
this pagan ritual  this primal passion
but the bardic voice within my being

there’s a rice-pounding song tonight playing

somewhere not too distant the reaper’s moon
will embrace my adamhood arising
they will hear me scream my poems of hunting

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Amici che passano

Inserisci la tua mail per seguire questo blog

Segui assieme ad altri 233 follower

Statistiche

  • 78,564 visitatori

Musica

Avviso

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: