Silk Cotton Tree (poeta anonimo)

Silk Cotton Tree

 
Work’s finished
and I’m going home.
Come with me, Louey,
work’s finished
and I’m going home.
The sky’s not so light now.
The wind rattles the grass,
come with me, Louey,
work’s finished
and I’m going home.
Come with me, Louey,
I’m going home,
just past the rapping shed
there’s the Silk Cotton Tree.
The sky’s not so light now.
Work’s finished.
Come with me, Louey,
the wind strokes its silky hair
and rattles its skull-bones.
Come with me, Louey,
I’m going home.
Work’s finished
and I’m going home.
There’s eyes between the branches.
Come with me, Louey,
the sky’s not so light now.
Come with me, Louey,
I’m going home.
There’s hair like a hundred beards
and chattering twig-teeth.
Work’s finished,
come with me, Louey,
I’m going home.
Come with me, Louey,
the wind rattles the grass.
There’s a big wisp-heaving head
that gobbles the wind.
It’s not so light now.
Come with me, Louey,
I’m going home.
Work’s finished.
It’s not so light now.
Come with me, Louey,
I’m going home,
past the rapping shed
and the Silk Cotton Tree,
come with me, Louey,
I’m going home.
—-
L’albero di cotone di seta
 
Il lavoro è finito
e vado a casa.
 
Vieni con me, Louey,
il lavoro è finito
e vado a casa.
Il cielo non è molto illuminato ora.
 
Il vento soffia sull’erba,
vieni con me, Louey,
il lavoro è finito
e vado a casa.
 
Vieni con me Louey,
vado a casa,
vicino alla rimessa
c’è un Albero di Cotone di Seta.
Il cielo non è molto illuminato ora.
 
Il lavoro è finito.
Vieni con me, Louey,
il vento pettina i suoi capelli di seta
e fa tintinnare le ossa del cranio.
Vieni con me, Louey,
vado a casa.
 
Il lavoro è finito
e vado a casa.
Ci sono occhi tra i rami.
Vieni con me, Louey,
il cielo non è molto luminoso ora.
 
 
Vieni con me, Louey,
vado a casa.
C’è un capello come centinaia di barbe
e denti di chiacchiere.
Il lavoro è finito,
vieni con me, Louey,
vado a casa.
 
Vieni con me, Louey,
il vento pettina l’erba.
C’è una grande testa che
si solleva con forza al vento.
Non c’è molta luce ora.
Vieni con me Luoey,
vado a casa.
 
Il lavoro è finito.
Non c’è molta luce ora.
Vieni con me Louey,
vado a casa,
accanto alla rimessa delle chiacchiere
e all’Albero del Cotone di Seta,
vieni con me, Louey,
vado a casa.
Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Amici che passano

Inserisci la tua mail per seguire questo blog

Segui assieme ad altri 233 follower

Statistiche

  • 80,512 visitatori

Musica

Avviso

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: