you're reading...
2013, cultura, libri, scoperta

Tornato alla luce il primo manoscritto di Lancillotto in italiano

È stato donato alla Fondazione Franceschini uno dei manoscritti medievali più importanti scoperti in Italia negli ultimi anni: il frammento trecentesco di 56 fogli di un codice allestito a Firenze, contenente l’unica traduzione italiana ad oggi nota del più celebre romanzo arturiano del XIII secolo, il “Lancelot en prose”, ovvero la storia d’amore tra Lancillotto e Ginevra; forse il testo che addirittura poterono leggere Dante Alighieri, Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio.

Oggetto della tesi di dottorato di Luca Cadioli all’Università di Siena, il manoscritto è stato presentato al pubblico e sottoposto alla valutazione dei principali esperti della letteratura cortese oggi nella sede della Fondazione a Firenze, dove l’importanza del documento è stata sottolineata dal professore Lino Leonardi, docente di filologia romanza all’Università di Siena.

Il ritrovamento del manoscritto è avvenuto in maniera fortuita in una soffitta di una casa di campagna; si deve alla generosità dei proprietari (che intendono restare anonimi) se oggi il codice giunge a Firenze, e se sarà presto a disposizione degli studiosi, grazie alla donazione da loro effettuata alla Fondazione Franceschini, sede di un progetto di ricerca che ha come obiettivo proprio l’edizione dei romanzi arturiani in prosa. L’eccezionalità e l’importanza del ritrovamento emerge nel suo essere l’unico testimone ad oggi noto a tramandare un “Lancelot” in italiano, dato che finora i codici noti sono scritti nella lingua originale, la lingua d’oil.

Il codice è composto da 8 quaderni non rilegati, in pergamena di riuso, proveniente da manoscritti di natura giuridico-notarile. La numerazione dei fogli, antica, arriva fino a pagina 296, segno che il codice doveva contenere il romanzo fin dal suo inizio. Due sono i copisti che si susseguono nella scrittura del testo, disposto su due colonne e intervallato da ampi spazi bianchi dedicati ad accogliere miniature (nella prima mano quasi una ogni foglio, indicazione di un poderoso progetto iconografico) che non furono però mai realizzate. Sulla base di un primo studio paleografico e linguistico, è possibile localizzare il manoscritto in Toscana, con buonaprobabilitàa Firenze, e datarlo alla seconda metà del Trecento.

Non è per il momento possibile sapere con precisione dove e quando fu approntata la traduzione, e rimangono dunque ancora aperti alcuni interrogativi inerenti al rapporto del «Lancelotto del Lago» con i grandi autori della letteratura italiana delle origini (poteva essere proprio questo il testo letto al tempo di Dante, Petrarca, Boccaccio?): l’importanza del nuovo ritrovamento, la sua collocazione presso la Fondazione Franceschini a disposizione degli studiosi, e l’annunciata edizione critica ad opera di Luca Cadioli, sollecitano dunque un ripensamento degli studi, che potrebbe illuminare di nuova luce la storia letteraria del Trecento italiano.

Il “Lancelot en prose” ebbe una diffusione vastissima nella Francia tra i secoli XIII e XV, ma la storia dell’amore di Lancillotto e Ginevra, delle avventure di Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda, delle giostre e dei tornei, della ricerca del Santo Graal, travalicò ben presto le Alpi per giungere in Italia e qui diffondersi in maniera capillare: basti pensare alle parole di Francesca del V canto dell’Inferno dantesco «Noi leggiavamo un giorno per diletto / di Lancialotto come amor lo strinse», fino poi ai poemi cavallereschi di Boiardo e Ariosto, per capire quanto profonda fu l’influenza del “Lancelot” nella nostra cultura, come testimoniano i numerosi manoscritti del testo francese prodotti nella penisola italiana.

Annunci

Informazioni su antonio blunda

Nato ad Erice (Tp). Avvocato. Forse poeta, forse scrittore. A causa di questa malattia congenita chiamata poesia, ho iniziato a scrivere in tenera età, per curarmi. La cura è ancora in corso. Segnalazione di merito al 26° Premio Internazionale di Poesia Inedita 2001 indetto dall’A.S.L.A. ( Associazione Siciliana per le Lettere e le Arti); 6° classificato al Premio Nazionale Letterario “Cicatrici Aperte” 2001, indetto dalle riviste letterarie “La Masnada” e “Prospektiva”; 1° classificato al I Premio Nazionale di Poesia Inedita “2 G” 2002, edito dal Gruppo Giovani “2 G” di Barcellona Pozzo di Gotto (Me); Segnalazione di Merito per la sezione poesia inedita al Premio “G. Palumbo” 2002 edito dal Comune di Ficarazzi (Pa); 4° pari merito al Primo Premio Nazionale di poesia inedita “Città di Fondi” 2002 edito dall’ A.N.G.A.E. ( Associazione Nazionale Giovani Artisti Emergenti) di Fondi (Lt); Selezionato per la “Enciclopedia dei poeti italiani emergenti” 2002-2003 edito dall’ Aletti Editore; Segnalazione particolare per il Premio Internazionale di Poesia “Montagna viva” edizione 2002, edito dalla Comunità Montana Valtellina di Morbegno ; Segnalazione di Merito per la sezione narrativa al Premio “G. Palumbo” 2004 edito dal Comune di Ficarazzi (Pa); Selezionato “Autore del mese” per il mese di Febbraio 2004 al concorso mensile promosso dal sito letterario ilfiloonline.it; 1° classificato al Premio letterario “Premio per la pace” 2004 promosso dal Centro Studi Cultura e Società di Torino; Autore prescelto per la regione Sicilia per la “Enciclopedia regionale dei poeti emergenti”edito dall’Aletti Editore; Finalista per la sezione narrativa al Premio Nazionale Telethon 2004; Segnalazione di merito al Premio di Poesia “Giacomo Giardina” 4° edizione (2005)– Assessorato alla Cultura del Comune di Bagheria; 1°classificato al Premio Letterario “Giulio Palumbo” – Sezione Narrativa - 4° Edizione 2005 – Comune di Ficarazzi (Pa) Finalista al Premio Letterario “Calicantus” 2006, sezione poesia inedita a tema religioso; 3° classificato al Premio Letterario “Mons. Galbiati IV Edizione – sezione poesia inedita - Carugo(Co); Menzione di merito al Premio Letterario “Rametto d’argento” 2007 – Sezione silloge inedita – Paceco (Tp); Diploma di merito al Premio Letterario “ Parole ed immagini” - XVII edizione 2007 - Comune di Boves; Premio speciale della critica alla decima edizione 2008 del Premio “Groane98” – sezione poesia inedita - Garbagnate Milanese (Mi); Finalista al concorso NarrAzioni-Sezione Scrittori 2008 indetto da "Emergenza Creativa” (www.emergenzacreativa.com); Segnalazione di merito alla 2° Edizione del Premio “Colonne d’Eroma” 2008 - S. Flavia (Pa) - sezione podio; Autore prescelto per l’Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei - 2009, edita da Aletti Editore; Autore prescelto per la “Agenda degli artisti 2010” (concorso indetto da “Estro-Verso Community italiana Autori, Artisti ed Editori www.estro-verso.org; Finalista per la sezione “aforismi” nel concorso indetto dal sito www.pensieriparole.it ; Finalista al 1° Premio Internazionale di Poesia Letteratura e Pittura utenti di Facebook; Finalista al Premio “Arenella” sezione Poesia inedita, indetto dall’Ass. culturale “Palermo Cult – pensiero” 2010; Autore italiano presente sulla rivista letteraria americana "Californian Quarterly" vol. 36 n.2; Autore italiano presente sulla rivista letteraria americana "Californian Quarterly" vol. 36 n.4; Finalista al Premio "Valenzine" 2011 ( www.scripta-volant.org); Autore prescelto al Premio "Extroversi 2011" - Palermo; Attestato d'onore al premio "Vivarium - Omaggio a Giovanni Paolo II"- 2011 ; Diploma di merito alla XXI Edizione del Premio "Parole e immagini" - Mella na di Boves 2011; Segnalazione di Merito alla VI Edizione del Premio "Ut unum sint" - Ecumenical World Patriarchate 2011; Presente su diversi siti internet ed antologie letterarie;

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Amici che passano

Inserisci la tua mail per seguire questo blog

Segui assieme ad altri 233 follower

Statistiche

  • 81,256 visitatori

Musica

Avviso

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: