you're reading...
2013, disoccupazione, fallimento, palermo

Fallimento Amia, parla il sindaco “Chiedo scusa ai palermitani”

PALERMO – Il sindaco Leoluca Orlando parla a Palazzo Galletti della situazione che riguarda Amia, la municipalizzata dichiarata fallita oggi dal tribunale di Palermo fallita.

16:52 “L’incontro è imminente, alcuni dei curatori non risiedono nemmeno a Palermo. Una telefonata comunque c’è gia’ stata. Non faremo nulla per creare danni ai creditori, ma il Comune non ne risponderà anche se socio unico. La curatela se non si rivolgerà al Comune farà in proprio. L’azienda aveva accumulato oltre 400 milioni di debiti, negli ultimi 3 anni 90 milioni di perdite. Il tribunale ha ritenuto di sospendere l’amministrazione straordinaria che poteva durare fino al 27 luglio”.

16:48 “A Foggia hanno risolto il problema affidandolo a Bari. Ai dipendenti dico di impegnarsi per continuare i servizi, ma devono siutarci a eliminare sprechi e ruberie. Faremo presto un incontro con le organizzazioni sindacali, ma dopo quello con la curatela orlando: L’incontro è imminente, alcuni dei curatori non risiedono nemmeno a Palermo. Una telefonata comunque c’è gia’ stata orlando: Non faremo nulla per creare danni ai creditori, ma il Comune non ne rispondera’ anche se socio unico. La curatela se non si rivolgerà al Comune farà in proprio”.

16:43 “Stiamo recuperando 200-400 tonnellate al giorno di arretrato. Mentre in alcune zone continua il servizio ordinario, in altre ci sono dei cumuli che sono l’arretrato orlando: Siamo pronti ad affrontare una gestione diretta del servizio, che passa però da alcuni vincoli legislativi che possono essere rimossi dall’attenzione del governo nazionale. Abbiamo seguito la vicenda passo passo col prefetto, la prima telefonata che ho fatto è stata a lui. Gli ho detto che avrei confermato l’impegno dell’amministrazione comunale alle eventuali richieste della curatela”.

16:40 “Se manteniamo i nervi saldi, riusciremo a sbloccare tutta una serie di pratiche come la raccolta differenziata e la razionalizzazione dei lavori dell’azienda. Su Bellolampo lavoriamo in grande sintonia con la Regione. Ho incontrato lunedi’ scorso il ministro dell’Ambiente Crini e con il direttore generale Pernice a cui abbiamo rappresentato le situazioni dell’azienda e abbiamo ottenuto da parte del governo attenzione all’attuale emergenza. Il governo, convocato venerdi’, non ha potuto adottare provvedimenti di rilievo perché c’era il problema della controfirma del capo dello stato. Oggi il presidente della Repubblica c’è e chiediamo al governo se ritiene di dover aiutare Palermo. Siamo convinti che ci sara’ una grande attenzione del governo, il 30 aprile arrivera’ per tutti e in caso che non arrivino provvedimenti, lo farò io secondo l’articolo 191”.

16:38 “Per coprire lo spazio che va da maggio a luglio, abbiamo creato un tavolo con Arpa, Comune, Provincia, Regione e Palermo ambiente e vigili per individuare delle aree a Bellolampo per le quali un sindaco può disporre il temporaneo utilizzo. I tecnici stanno individuando i siti possibili, quando avremo la piantina completa firmerò l’ordinanza per consentire di dare ai mezzi dell’Amia un sito dove scaricare i rifiuti evitando i trasporti fuori Palermo che comporterebbero ingenti costi e ritardi nella raccolta. La mia giunta è tutta presente a conferma del nostro impegno per l’emergenza. Abbiamo programmi di applicazioni tecnologiche avanzatissimi, siamo in attesa di conoscere la posizione della curatela fallimentare e provvederemo a fare il nostro dovere pulendo la citta’ e spazzando le strade abbiamo appostato in bilancio le risorse necessarie, ma certo non per sprechi e ruberie”.

16:36 “Su Bellolampo abbiamo posto in essere quanto necessario per evitare il capestro del 30 aprile. In base a una ordinanza del precedente governo regionale, non può essere più utilizzata da maggio. Con una ordinanza a mia firma, abbiamo provveduto a ordinare la raccolta differenziata più importante possibile e che si possa continuare, d’intesa con la Regione, a utilizzare la discarica fino al 30 aprile. Se non intervenissero altri provvedimenti el governo nazionale, dovremo trovare soluzioni per arrivare fino a luglio, quando sara’ pronta la sesta vasca”.

16:33 “Il Comune si assumerà tutte le sue responsabilità sul funzionamento dell’Amia. Dopo aver chiesto scusa ai palermitani per le condizioni della citta’, frutto dell’amministrazione ordinaria e straordinaria, vogliamo rivolgere un invito ai lavoratori di proseguire il proprio impegno recuperando l’arretrato. Abbiamo gia’ avviato un contatto con la curatela fallimentare in attesa di un incontro”.

16:30 “Il tribunale aveva approvato il concordato, ma nel frattempo la nuova società non era più in grado di funzionare. Avevamo detto che non c’era alternativa al fallimento. La decisione del tribunale è stata presa in due tempi ed è un atto da apprezzare perché ha chiuso la vicenda dei commissari e poi sancito il fallimento”.

16:27 “Dodici anni di mala amministrazione e ruberie confermati da procedimenti già avviati e altri che poitrebbero arrivare dopo le nostre denunce. In questi anni si sono succeduti amministratori inadeguati a guidare l’azienda, io chiedo scusa ai palermitani per la vergogna a cui siamo stati sottoposti da questa cattiva gestione”.

16:23 “Siamo in presenza di un fatto grave, il fallimento della piu’ granbde azienda pubblica d’italia (tra le partecipate di enti locali) costituisce sicuramente un grande rammarico, pensando che questa azienda 12 anni fa era unmodello nel settore della raccolta dei rifiuti”

(fonte: livesicilia.it)

Annunci

Informazioni su antonio blunda

Nato ad Erice (Tp). Avvocato. Forse poeta, forse scrittore. A causa di questa malattia congenita chiamata poesia, ho iniziato a scrivere in tenera età, per curarmi. La cura è ancora in corso. Segnalazione di merito al 26° Premio Internazionale di Poesia Inedita 2001 indetto dall’A.S.L.A. ( Associazione Siciliana per le Lettere e le Arti); 6° classificato al Premio Nazionale Letterario “Cicatrici Aperte” 2001, indetto dalle riviste letterarie “La Masnada” e “Prospektiva”; 1° classificato al I Premio Nazionale di Poesia Inedita “2 G” 2002, edito dal Gruppo Giovani “2 G” di Barcellona Pozzo di Gotto (Me); Segnalazione di Merito per la sezione poesia inedita al Premio “G. Palumbo” 2002 edito dal Comune di Ficarazzi (Pa); 4° pari merito al Primo Premio Nazionale di poesia inedita “Città di Fondi” 2002 edito dall’ A.N.G.A.E. ( Associazione Nazionale Giovani Artisti Emergenti) di Fondi (Lt); Selezionato per la “Enciclopedia dei poeti italiani emergenti” 2002-2003 edito dall’ Aletti Editore; Segnalazione particolare per il Premio Internazionale di Poesia “Montagna viva” edizione 2002, edito dalla Comunità Montana Valtellina di Morbegno ; Segnalazione di Merito per la sezione narrativa al Premio “G. Palumbo” 2004 edito dal Comune di Ficarazzi (Pa); Selezionato “Autore del mese” per il mese di Febbraio 2004 al concorso mensile promosso dal sito letterario ilfiloonline.it; 1° classificato al Premio letterario “Premio per la pace” 2004 promosso dal Centro Studi Cultura e Società di Torino; Autore prescelto per la regione Sicilia per la “Enciclopedia regionale dei poeti emergenti”edito dall’Aletti Editore; Finalista per la sezione narrativa al Premio Nazionale Telethon 2004; Segnalazione di merito al Premio di Poesia “Giacomo Giardina” 4° edizione (2005)– Assessorato alla Cultura del Comune di Bagheria; 1°classificato al Premio Letterario “Giulio Palumbo” – Sezione Narrativa - 4° Edizione 2005 – Comune di Ficarazzi (Pa) Finalista al Premio Letterario “Calicantus” 2006, sezione poesia inedita a tema religioso; 3° classificato al Premio Letterario “Mons. Galbiati IV Edizione – sezione poesia inedita - Carugo(Co); Menzione di merito al Premio Letterario “Rametto d’argento” 2007 – Sezione silloge inedita – Paceco (Tp); Diploma di merito al Premio Letterario “ Parole ed immagini” - XVII edizione 2007 - Comune di Boves; Premio speciale della critica alla decima edizione 2008 del Premio “Groane98” – sezione poesia inedita - Garbagnate Milanese (Mi); Finalista al concorso NarrAzioni-Sezione Scrittori 2008 indetto da "Emergenza Creativa” (www.emergenzacreativa.com); Segnalazione di merito alla 2° Edizione del Premio “Colonne d’Eroma” 2008 - S. Flavia (Pa) - sezione podio; Autore prescelto per l’Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei - 2009, edita da Aletti Editore; Autore prescelto per la “Agenda degli artisti 2010” (concorso indetto da “Estro-Verso Community italiana Autori, Artisti ed Editori www.estro-verso.org; Finalista per la sezione “aforismi” nel concorso indetto dal sito www.pensieriparole.it ; Finalista al 1° Premio Internazionale di Poesia Letteratura e Pittura utenti di Facebook; Finalista al Premio “Arenella” sezione Poesia inedita, indetto dall’Ass. culturale “Palermo Cult – pensiero” 2010; Autore italiano presente sulla rivista letteraria americana "Californian Quarterly" vol. 36 n.2; Autore italiano presente sulla rivista letteraria americana "Californian Quarterly" vol. 36 n.4; Finalista al Premio "Valenzine" 2011 ( www.scripta-volant.org); Autore prescelto al Premio "Extroversi 2011" - Palermo; Attestato d'onore al premio "Vivarium - Omaggio a Giovanni Paolo II"- 2011 ; Diploma di merito alla XXI Edizione del Premio "Parole e immagini" - Mella na di Boves 2011; Segnalazione di Merito alla VI Edizione del Premio "Ut unum sint" - Ecumenical World Patriarchate 2011; Presente su diversi siti internet ed antologie letterarie;

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Amici che passano

Inserisci la tua mail per seguire questo blog

Segui assieme ad altri 233 follower

Statistiche

  • 78,573 visitatori

Musica

Avviso

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: