you're reading...
fregature, italia, peculato, piemonte, Politica

Piemonte, “le spese dei consiglieri in nightclub, solarium e drink alle Canarie”

Si tratta di 270mila euro di rimborsi contestati a quattro consiglieri regionali indagati. Che appartengono a gruppi minori, composti da un solo eletto (per ora non ci sono ancora le contestazioni ai partiti più grandi). I pm contestano anche 4mila euro spesi per acquistare tagliaerba, frigoriferi e seghe circolari. I politici sotto inchiesta si difendono: “Giustificheremo tutto”

Una serata in un nightclub, consumazioni in un bar a Gran Canaria, un viaggio a Malta, sedute in un solarium, abiti e profumi. Pure una sega circolare. Sono alcune delle spese dei consiglieri regionali del Piemonte indagati per peculato dal nucleo tributario della guardia di finanza e dalla Procura di Torino. Un’inchiesta che è solo all’inizio: i quattro politici raggiunti dagli avvisi di garanzia sono quelli dei gruppi formati da un solo eletto, con una documentazione più snella da analizzare. Mancano ancora i grandi partiti. Nonostante ciò le cifre contestate sono già alte: circa 270mila euro.

LE SPESE – Secondo le fiamme gialle Michele Giovine, dei “Pensionati per Cota”, condannato insieme al padre per le firme false a sostegno della sua lista, ha speso 120mila euro per il funzionamento del suo gruppo: 7.800 sono stati utilizzati per “abiti e profumi”, 920 per centri estetici, 16mila per bar, ristoranti e nightclub, 2.500 euro per spettacoli, tra cui 700 euro per due biglietti per la Juventus. Agli atti risulta pure uno scontrino da 51 euro a un bar all’isola Gran Canaria. Ma c’è anche un viaggio e soggiorno a Malta il 16 agosto 2011 per il costo di 396 euro. Ma ancora mancano le spese dal maggio in poi, motivo per cui i finanzieri martedì si sono presentati nell’ufficio del suo gruppo a ritirare i documenti: “Era tutto pronto per la consegna – dichiara in serata ailfattoquotidiano.it Giovine -. Il 24 ottobre i documenti erano pronti, poi la contabile è andata in viaggio di nozze e io mi sono dimenticato di consegnarli”. Lui, unico consigliere ad aver votatocontro la riduzione delle spese lo scorso 2 ottobre, si dice in assoluta buona fede: “Non mi aspettavo questa perquisizione”. Tenta di respingere le contestazioni sulle cifre: “Non sono appassionato di calcio e non vado allo stadio. La storia del nightclub è una cavolata”. Martedì prossimo andrà a spiegare tutto ai pubblici ministeri del pool “pubblica amministrazione” che conducono l’indagine, Andrea Beconi ed Enrica Gabetta. “Sicuramente contesteranno molte cose anche agli altri”, afferma il consigliere.

Ha speso quasi la metà un altro consigliere, Maurizio Lupi, della lista “Verdi Verdi AmbientaLista per Cota”, circa 74mila euro tra cui spese da circa 500 euro per solarium e parrucchiere e 20mila euro di rimborsi per viaggi in treno: “Come ecologista io e il mio staff, nove ufficiali più i volontari, prediligiamo il treno”, afferma in una pausa dalla seduta del consiglio regionale. Sono invece 57mila euro i soldi spesi in maniera dubbia da Andrea Stara del gruppo “Insieme per Bresso” (oggi l’ex governatrice Mercedes ha avviato le procedure per negare l’uso del suo nome al gruppo): ci sarebbero circa 15mila euro spesi per la benzina da lui, torinese, ex presidente di circoscrizione e compagno del segretario provinciale del Pd Paola Bragantini. A questi si aggiungono 4mila euro per l’acquisto di un tagliaerba, una sega circolare e un frigorifero.

I timori – Un episodio rileva lo stato d’animo a Palazzo Lascaris, sede del consiglio regionale. Alla buvette due consiglieri chiedono un caffè decaffeinato, forse per non aumentare la tensione. Più che dalle strane spese dei colleghi molti sono scioccati dalle recriminazioni a Eleonora Artesio, della Federazione di Sinistra ed ex assessore regionale della giunta Bresso. Gli investigatori le contestano 12.632 euro tra il giugno 2010 e l’agosto scorso per buoni pasto, ristoranti, pedaggi autostradali, ricariche telefoniche. Si tratta di spese per i collaboratori: “Probabilmente li abbiamo registrati nel nostri bilanci in forma aggregata:  mi auguro di chiarire al più presto”. C’è anche un lettore mp3, comprato per un convegno: “Se contestano queste spese a lei – confida un consigliere che vuole rimanere anonimo – possono contestare qualsiasi spesa per collaboratori e attività politiche a tutti”.

“NESSUNO CONTROLLA” – Molti fanno come vogliono per l’assenza di norme precise sull’uso dei fondi per il funzionamento dei gruppi consiliari. Ma mancano anche i controlli. Il consigliere del Movimento 5 Stelle Davide Bono, dopo l’inizio dello scandalo, ci aveva provato e aveva chiesto al presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo di poter visionare i giustificativi dei rimborsi chiesti dagli altri consiglieri e avere il cd-rom consegnato alla Finanza dopo il video di Roberto Rosso, ma gli è stato negato. Per questo motivo ha fatto ricorso al Tar del Piemonte chiedendo ai giudici di riconoscergli il diritto e a gennaio i giudici tratteranno la vicenda. Chissà che nel frattempo le informazioni sulle spese dei politici non vengano rivelate dagli esiti dell’indagine: la Guardia di Finanza sta ancora studiando i rimborsi e le spese dei gruppi consiliari più numerosi. (Andrea Gianbartolomei)

Annunci

Informazioni su antonio blunda

Nato ad Erice (Tp). Avvocato. Forse poeta, forse scrittore. A causa di questa malattia congenita chiamata poesia, ho iniziato a scrivere in tenera età, per curarmi. La cura è ancora in corso. Segnalazione di merito al 26° Premio Internazionale di Poesia Inedita 2001 indetto dall’A.S.L.A. ( Associazione Siciliana per le Lettere e le Arti); 6° classificato al Premio Nazionale Letterario “Cicatrici Aperte” 2001, indetto dalle riviste letterarie “La Masnada” e “Prospektiva”; 1° classificato al I Premio Nazionale di Poesia Inedita “2 G” 2002, edito dal Gruppo Giovani “2 G” di Barcellona Pozzo di Gotto (Me); Segnalazione di Merito per la sezione poesia inedita al Premio “G. Palumbo” 2002 edito dal Comune di Ficarazzi (Pa); 4° pari merito al Primo Premio Nazionale di poesia inedita “Città di Fondi” 2002 edito dall’ A.N.G.A.E. ( Associazione Nazionale Giovani Artisti Emergenti) di Fondi (Lt); Selezionato per la “Enciclopedia dei poeti italiani emergenti” 2002-2003 edito dall’ Aletti Editore; Segnalazione particolare per il Premio Internazionale di Poesia “Montagna viva” edizione 2002, edito dalla Comunità Montana Valtellina di Morbegno ; Segnalazione di Merito per la sezione narrativa al Premio “G. Palumbo” 2004 edito dal Comune di Ficarazzi (Pa); Selezionato “Autore del mese” per il mese di Febbraio 2004 al concorso mensile promosso dal sito letterario ilfiloonline.it; 1° classificato al Premio letterario “Premio per la pace” 2004 promosso dal Centro Studi Cultura e Società di Torino; Autore prescelto per la regione Sicilia per la “Enciclopedia regionale dei poeti emergenti”edito dall’Aletti Editore; Finalista per la sezione narrativa al Premio Nazionale Telethon 2004; Segnalazione di merito al Premio di Poesia “Giacomo Giardina” 4° edizione (2005)– Assessorato alla Cultura del Comune di Bagheria; 1°classificato al Premio Letterario “Giulio Palumbo” – Sezione Narrativa - 4° Edizione 2005 – Comune di Ficarazzi (Pa) Finalista al Premio Letterario “Calicantus” 2006, sezione poesia inedita a tema religioso; 3° classificato al Premio Letterario “Mons. Galbiati IV Edizione – sezione poesia inedita - Carugo(Co); Menzione di merito al Premio Letterario “Rametto d’argento” 2007 – Sezione silloge inedita – Paceco (Tp); Diploma di merito al Premio Letterario “ Parole ed immagini” - XVII edizione 2007 - Comune di Boves; Premio speciale della critica alla decima edizione 2008 del Premio “Groane98” – sezione poesia inedita - Garbagnate Milanese (Mi); Finalista al concorso NarrAzioni-Sezione Scrittori 2008 indetto da "Emergenza Creativa” (www.emergenzacreativa.com); Segnalazione di merito alla 2° Edizione del Premio “Colonne d’Eroma” 2008 - S. Flavia (Pa) - sezione podio; Autore prescelto per l’Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei - 2009, edita da Aletti Editore; Autore prescelto per la “Agenda degli artisti 2010” (concorso indetto da “Estro-Verso Community italiana Autori, Artisti ed Editori www.estro-verso.org; Finalista per la sezione “aforismi” nel concorso indetto dal sito www.pensieriparole.it ; Finalista al 1° Premio Internazionale di Poesia Letteratura e Pittura utenti di Facebook; Finalista al Premio “Arenella” sezione Poesia inedita, indetto dall’Ass. culturale “Palermo Cult – pensiero” 2010; Autore italiano presente sulla rivista letteraria americana "Californian Quarterly" vol. 36 n.2; Autore italiano presente sulla rivista letteraria americana "Californian Quarterly" vol. 36 n.4; Finalista al Premio "Valenzine" 2011 ( www.scripta-volant.org); Autore prescelto al Premio "Extroversi 2011" - Palermo; Attestato d'onore al premio "Vivarium - Omaggio a Giovanni Paolo II"- 2011 ; Diploma di merito alla XXI Edizione del Premio "Parole e immagini" - Mella na di Boves 2011; Segnalazione di Merito alla VI Edizione del Premio "Ut unum sint" - Ecumenical World Patriarchate 2011; Presente su diversi siti internet ed antologie letterarie;

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Amici che passano

Inserisci la tua mail per seguire questo blog

Segui assieme ad altri 233 follower

Statistiche

  • 78,491 visitatori

Musica

Avviso

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: