you're reading...
calcio, inciuci, interessi, italia, Pensieri, Riflessione

Perchè il calcio fa schifo

Non è il Calcio, a far schifo. Fanno schifo le persone che gestiscono il Calcio. Dico una cosa molto banale, e lapalissiana: girano troppi, troppi soldi intorno ad un gioco. Troppi soldi, in mano a persone. Un essere umano è pagato con 6,7 zeri, semplicemente perchè è abile a far muovere un pezzo di cuoio tra i piedi. Se riflettiamo, soprattutto in questo periodo di profonda crisi, in cui  si arriva alla  3° settimana, ma non alla sospirata 4°, questo guadagno spropositato è veramente un’offesa alla dignità umana.
Non è giusta sotto qualsiasi ordine di idee, l’esistenza e il perpetuarsi di  questa sproporzione.
Ed allora: un professionista, che usa la mente, quanto dovrebbe valere? Poco, sembra, quanto meno per i molti. Sono un avvocato, e senza timore di apparire allarmista o enfatico nella mia affermazione, ritengo che molti miei colleghi possano testimoniare  quanto sia svilente e imbarazzante a volte chiedere il proprio legittimo compenso  ai clienti, nonostante il proprio lavoro sia stato svolto con competenza, professionalità e serietà. Il professionista in genere (per restare in campo, e scusate il gioco di parole) non gioca affatto, e lavora, lavora parecchio, anche più di altri lavoratori. Eppure guadagna con difficoltà. Quanto meno buona parte dei colleghi (perchè è inutile credere che tutti i professionisti siano dei novelli Creso) non nuotano in ottime acque, secondo le statistiche italiane.
Io dico semplicemente che tutto questo accade e continuerà ad accadere in quanto è favorito proprio dal nostro atteggiamento generale: di chi va allo stadio, di chi si abbona alla squadra del cuore, di chi partecipa a trasferte e raduni, di chi si fa sky per non muoversi e guardare comodamente da casa tutto il calcio minuto per minuto, di chi compra sciarpe e magliette della sua benemerita cittadina. Bisognerebbe avere il coraggio, davanti a tutto questo, davanti al “gioco” (che più gioco non è, per il semplice fatto che è un Affare Mondiale) di mollare tutto: perchè tutto funziona male.
Tutto funziona ormai secondo logiche di opportunità economica, che si traducono conseguentemente (e ormai da anni e anni) in eccezioni alle regole morali e sportive, ma, così diffuse e costantamente reiterate, da porsi tuttavia proprio come vere “regole”, osservate e tacitamente accettate anche e soprattutto DA CHI SA (e non si ribella al Gioco più grande, per timore di ripercussioni, o meglio, per suo tornaconto…): “regole” che non sono mai state regole, così distanti ( è un’assoluta ovvietà) dalla vecchia filosofia decoubertiniana ( quasi ridicolo e ingenuo anche solo a citarla e rispolverarla dal polveroso baule dell’onestà morale) del semplice e onesto “l’importante è partecipare”.
Qualcuno sosterrà che il Calcio ha da sempre determinato un indotto che fa pane per tanti altri che vivono o sopravvivono ben fuori da questa lurida mischia.
Sarà anche vero, ed è una macchina in moto da così tanto tempo che sarebbe complicato, oltre che disumano, fermare tutto in un solo attimo.
Ma occorre una seria e lunga riflessione su quanto valga davvero la pena continuare lungo questa strada.
Quanto si sia disposti a tollerare, di quel gioco nato ingenuo e per divertirsi, ed oggi reso “spettacolo” dell’ingordigia umana.

Annunci

Informazioni su antonio blunda

Nato ad Erice (Tp). Avvocato. Forse poeta, forse scrittore. A causa di questa malattia congenita chiamata poesia, ho iniziato a scrivere in tenera età, per curarmi. La cura è ancora in corso. Segnalazione di merito al 26° Premio Internazionale di Poesia Inedita 2001 indetto dall’A.S.L.A. ( Associazione Siciliana per le Lettere e le Arti); 6° classificato al Premio Nazionale Letterario “Cicatrici Aperte” 2001, indetto dalle riviste letterarie “La Masnada” e “Prospektiva”; 1° classificato al I Premio Nazionale di Poesia Inedita “2 G” 2002, edito dal Gruppo Giovani “2 G” di Barcellona Pozzo di Gotto (Me); Segnalazione di Merito per la sezione poesia inedita al Premio “G. Palumbo” 2002 edito dal Comune di Ficarazzi (Pa); 4° pari merito al Primo Premio Nazionale di poesia inedita “Città di Fondi” 2002 edito dall’ A.N.G.A.E. ( Associazione Nazionale Giovani Artisti Emergenti) di Fondi (Lt); Selezionato per la “Enciclopedia dei poeti italiani emergenti” 2002-2003 edito dall’ Aletti Editore; Segnalazione particolare per il Premio Internazionale di Poesia “Montagna viva” edizione 2002, edito dalla Comunità Montana Valtellina di Morbegno ; Segnalazione di Merito per la sezione narrativa al Premio “G. Palumbo” 2004 edito dal Comune di Ficarazzi (Pa); Selezionato “Autore del mese” per il mese di Febbraio 2004 al concorso mensile promosso dal sito letterario ilfiloonline.it; 1° classificato al Premio letterario “Premio per la pace” 2004 promosso dal Centro Studi Cultura e Società di Torino; Autore prescelto per la regione Sicilia per la “Enciclopedia regionale dei poeti emergenti”edito dall’Aletti Editore; Finalista per la sezione narrativa al Premio Nazionale Telethon 2004; Segnalazione di merito al Premio di Poesia “Giacomo Giardina” 4° edizione (2005)– Assessorato alla Cultura del Comune di Bagheria; 1°classificato al Premio Letterario “Giulio Palumbo” – Sezione Narrativa - 4° Edizione 2005 – Comune di Ficarazzi (Pa) Finalista al Premio Letterario “Calicantus” 2006, sezione poesia inedita a tema religioso; 3° classificato al Premio Letterario “Mons. Galbiati IV Edizione – sezione poesia inedita - Carugo(Co); Menzione di merito al Premio Letterario “Rametto d’argento” 2007 – Sezione silloge inedita – Paceco (Tp); Diploma di merito al Premio Letterario “ Parole ed immagini” - XVII edizione 2007 - Comune di Boves; Premio speciale della critica alla decima edizione 2008 del Premio “Groane98” – sezione poesia inedita - Garbagnate Milanese (Mi); Finalista al concorso NarrAzioni-Sezione Scrittori 2008 indetto da "Emergenza Creativa” (www.emergenzacreativa.com); Segnalazione di merito alla 2° Edizione del Premio “Colonne d’Eroma” 2008 - S. Flavia (Pa) - sezione podio; Autore prescelto per l’Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei - 2009, edita da Aletti Editore; Autore prescelto per la “Agenda degli artisti 2010” (concorso indetto da “Estro-Verso Community italiana Autori, Artisti ed Editori www.estro-verso.org; Finalista per la sezione “aforismi” nel concorso indetto dal sito www.pensieriparole.it ; Finalista al 1° Premio Internazionale di Poesia Letteratura e Pittura utenti di Facebook; Finalista al Premio “Arenella” sezione Poesia inedita, indetto dall’Ass. culturale “Palermo Cult – pensiero” 2010; Autore italiano presente sulla rivista letteraria americana "Californian Quarterly" vol. 36 n.2; Autore italiano presente sulla rivista letteraria americana "Californian Quarterly" vol. 36 n.4; Finalista al Premio "Valenzine" 2011 ( www.scripta-volant.org); Autore prescelto al Premio "Extroversi 2011" - Palermo; Attestato d'onore al premio "Vivarium - Omaggio a Giovanni Paolo II"- 2011 ; Diploma di merito alla XXI Edizione del Premio "Parole e immagini" - Mella na di Boves 2011; Segnalazione di Merito alla VI Edizione del Premio "Ut unum sint" - Ecumenical World Patriarchate 2011; Presente su diversi siti internet ed antologie letterarie;

Discussione

Un pensiero su “Perchè il calcio fa schifo

  1. Buon mattino Antonio, concordo in pieno con il tuo pensiero. Ancora non mi capacito ,come un
    giocatore si serie A che guadagna 2000 e passa euro, a stagione, possa essere così imbecille, o semplicemete ingordo fino alla nausea (di questi personaggi non ho nessuna pietà).
    Grazie mille per aver condiviso con noi.
    Mistral

    Pubblicato da ombreflessuose | 29 maggio 2012, 07:14

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

Amici che passano

Inserisci la tua mail per seguire questo blog

Segui assieme ad altri 233 follower

Statistiche

  • 79,137 visitatori

Musica

Avviso

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: